Statistica 30 Aprile 1873


Anno 1873 Municipio di Terra del Sole e Castrocaro
Quadro dimostrativo lo stato delle campagne nel primo periodo dell’anno agrario 1873
30 Aprile 1873
Stato dei seminativi termini e loro vegetazione:
La mietissima stagione invernale testè passata ha mantenuto i seminati vernici in uno stato di continua vegetazione, così chè questa, all’inizio della primavera, e successivamente in forza di benefiche pioggie cadute, diviene assai rigogliosa.
Si lamentano però generalmente le malerbe, che trovasi in gran copia nel frumento, e ciò è conseguenza, a tempo opportuno, della mancanza assoluta dei geli e delle nevi che sono efficaci purgatori delle terre.
Ciò nondimeno la situazione generale delle campagne è assai florida e gli agricoltori si ripromettono fin d’ora un abbondante raccolto.
Condizioni in cui si sono compiute le seminagioni primaverili:
Stante la propizia stagione che diede agio agli agricoltori di preparar bene i terreni, le seminagioni e piantagioni tutte primaverili furono compiute in condizioni assai favorevoli, benché le terre forti non siano state fermentate dai geli, i quali mancarono affatto.
Stato dei bestiami, Epizozie:
I bestiami per l’abbondanza dei foraggi invernali, si trovano in condizioni assai soddisfacenti.
Nessuna epizozia si ebbe a verificare.
Notizie sulla superficie del terreno in ettara impiegata a coltura:
specie del prodotto
Superficie coltivata in ettari
Media del raccolto ottenuto in ettolitri per ettari
Frumento
1.400
Si omette la indicazione del
Granturco
500
raccolto ottenuto, giacchè
Segale
=
questo non potrà figurare se
Avena
150
non che quando si sarà
Orzo
100
realmente verificato
Riso
=

Fave
100

Ceci
60

Piselli
40

Lenticchie
40

Fagioli
90

Patate
=

Castagne
=

Vino di 1a qualità
80

Vino di 2a qualità
40

Olio di 1a e 2a qualità
=

TOTALE
2.600


Nessun commento:

Posta un commento